skip to Main Content

Settimana consapevolezza antibiotica: report e iniziative

Settimana Consapevolezza Antibiotica: Report E Iniziative

Amcli: 390mila vittime nel 2050 in Europa. European House-Ambrosetti: costi fino a 1,8 miliardi in 30 anni

L’Italia è tra i Paesi europei con i più alti livelli di resistenza agli antibiotici. Secondo le stime di European House-Ambrosetti, contenute nel XIII Rapporto Meridiano Sanità, il costo sanitario diretto dell’antimicrobicoresistenza in Italia è pari a 319 milioni di euro più ulteriori 210 milioni per costi non sanitari, dovuti cioè alla mancata produttività. La stima, nelle peggiori delle previsioni, potrebbe aumentare fino a 1,8 miliardi di euro nel 2050. 

Secondo un altro studio, realizzato dall’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Oecd), la stima dei costi dell’antibioticoresistenza ammonta a circa 3,5 miliardi all’anno in Europa, mentre l’Associazione microbiologi clinici italiani (Amcli) ha stimato in circa 390mila europei possibili le vittime dell’antibioticoresistenza nel 2050.

 Di “rischio di ritorno  ad un’era pre-antibiotica” parla il Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc), che in occasione della Settimana mondiale di consapevolezza sugli antibiotici, ha lanciato  l’hashtag #KeepAntibioticsWorking. Giovedì 15 novembre a Bruxelles è in programma un live tweeting, dove gli esperti dell’Ecdc risponderanno alle domande del pubblico, e l’evento potrà essere seguito anche in diretta streaming su Youtube e Facebook.

Back To Top